mercoledì 12 agosto 2015

Che serata, Baldo!

Caro Diario,
  agosto riprende il controllo.
  Il caldo afoso non c'è più: al suo posto il sole forte e alto e un'arietta piacevole. Agosto segna lo spartiacque dell'estate: si torna a climi più miti, più freschi, più propensi alla socializzazione.
  Qui in collina si sta già bene e la sera, poco prima di cena, usciamo a fare un giretto col Baldo. Muri, asfalto, pietre, finestre, macchine rimbombano ancora il loro calore, ma con un tono più dimesso, meno convinto rispetto ai giorni scorsi: camminare per le strade deserte non fa più boccheggiare. Il silenzio regna sovrano: le persone sono in casa a cenare e le macchine ferme nei loro parcheggi. In giro si vedono solo i cani coi loro padroni. 
  Percorriamo il nostro giro abituale intervallato dalle solite tappe: soste infinite a segnare gli angoli, gli alberi, le isole di erba alta, il cespuglio all'incrocio. Aspetta, una traccia interessante! Ferma, devo snasare ancora un po'! Il nostro canide lascia i suoi biglietti da visita liquidi sulle bacheche canine del paese: "Telefonare ore pasti, chiedere di Baldo".
  Poi, d'un tratto, drizza le orecchie: due cani all'orizzonte l'hanno avvistato!
Le conosciamo, sono Kira e Mika: adorano il Baldo e il Baldo le adora. Andiamo verso la loro famiglia e subito il silenzio serotino s'infrange: Kira abbaia festosa al Baldo, i cani del vicinato abbaiano stizziti saltando e rimbalzando contro le cancellate dei loro giardini. Noi umani scambiamo qualche parola, osservando rapiti i nostri cani: Kira lecca il Baldo dappertutto, gli salta addosso, lo invita a giocare, correrebbe volentieri con lui in un prato infinito! Mika si avvicina discreta, lo annusa e aspetta che l'amica le lasci un po' di spazio. Il Baldo non capisce più nulla, ma ha un sorriso così largo che tra poco rischia di perder le oreccie per strada.
  Appena torniamo a casa - dopo aver incontrato altre tre cagnoline (una timorosa, una cucciola e una vecchietta dai denti storti) - il Baldo si slasagna sul pavimento del patio: ha la lingua penzoloni e sorride ancora.

sorrisoa365giorni-baldo

(-19; determinazione: calma; umore: vacanziero; sorriso del giorno: il Baldo e le sue conquiste!)

2 commenti:

  1. Irresistibile Baldo, un vero rubacuori 😀

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ore sette di sera: già all'erta nell'angolo dei guinzagli!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...