mercoledì 7 maggio 2014

# 23: nuovo piano d'attacco

Caro Diario,
 che giornata, questa!
 Al mattino cielo bianco e opaco, sole vacante e luminosità calante. Meglio accendere una luce altrimenti non vedo quel che scrivo. 
 Nel pomeriggio cielo grigio e pesante, luce assente e pioggia di passaggio. La lampada è sempre accesa.
 Verso sera cielo azzurro, nuvolette grigio-bianche e il sole che brilla intenso, ormai basso, quasi dietro ai tetti delle case. 
 Al tramonto le nuvole si tingono di rosa, il mio rosa.
 Una giornata in linea con l'umore: prima opaco, poi pesante e infine brillante. Troppe cose per la testa, questioni da risolvere, conti da fare, chiacchiere con le amiche, belle ma anche tristi notizie. 
 Il Punto Della Situazione mi ticchetta sulla spalla e non posso far finta di nulla: ormai lo san tutti che Il Ripostiglio non è ancora finito. Ma ormai ci siamo - vero? Perciò posso passare a contemplare il Nuovo Piano D'Attacco: per il mese di Maggio prevedo un archivio del tutto riorganizzato.

 Ora aspetto l'ora più dolce della giornata per prepararmi alla notte: una doccia bollente che concilia il sonno, una pagina di libro e poi, finalmente, spengo la luce. E il cervello.

(-24; determinazione: caparbia; umore: danzante; sorriso del giorno: le nuvole!)

6 commenti:

  1. Soprattutto spegnere il cervello... che cosa meravigliosa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cosa meravigliosa e rara: quando accade, è una festa di sonno!

      Elimina
  2. Che bel tramonto...si vede che le cose belle arrivano sempre a chi sa aspettare! ;)

    RispondiElimina
  3. È vero che a volte il cielo parla per noi ! Quello che ti ha detto ieri sera mi piace molto :-)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...