mercoledì 6 novembre 2013

Rosso di sera

Caro Diario,
 spende il sole su di noi.
 Penserai che mi accendo solo nei giorni soleggiati e rimango in letargo durante le lunghe ventiquattro ore bigie disseminate qua e là in settimana. Per fortuna non è così, ma salutare il sole bello giallo di primo mattino e poi di nuovo la sera quasi arancione è diventato una rarità. Bisogna approfittarne. Quante cose si riescono a fare!
Aprire le persiane col sorriso.
Scrutare dal balcone il verde dell'erba e i nuovi funghi, che spuntano come tanti punti di domanda.
Cercare d'immaginare il blu del lago, incuneato laggiù oltre le case, oltre le cime degli alberi, poco più sotto delle montagne lilla.
Osservare una poiana che volteggia nell'azzurro, le ali aperte ad accogliere la brezza.
Rabbrividire alla stessa brezza.
Annusare guardingo in giardino, inseguendo i percorsi notturni dei ricci (il Baldo, ovvio).
Acciambellarsi al sole per fare il pieno di calore (sempre il Baldo).
Stendere al vento i panni appena lavati, che dondolano e sbattono, come ballerini di rythm and blues.
Guardare con affetto la casa, il nuovo balcone, la vecchia ringhiera riadattata e pitturata di bianco, e ricordare com'era agli inizi.
Inseguire come una folle la luce per fotografare una vita diversa.
Scappare dal giornalaio per prendere una copia del mio giornale preferito, CasaFacile, e leggerlo per strada con avidità.

(-18; determinazione: buona; umore: buono; obiettivo: prendere tutto il sole possibile; risultato: così così)

7 commenti:

  1. mi ha venuta una voglia immensa di prendere il sole con voi, dici che Baldo mi fa un posticcino? Mayda

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se gli fai un po' di coccole, sarai sempre la benvenuta sulla sua branda. Se preferisci, però, ti offro una sdraio più "umana" :-D
      Ti aspetto! Tè, sole, chiacchiere e coccole: cosa volere di più in una sola giornata?

      Elimina
  2. Ohhh queste sì che sono giornate da godere fino in fondo!! Anche il Baldo lo sa :D (voglio rinascere Baldo, l'ho detto e lo ridico)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E le apprezzi di più, perché sai che son rare e preziose. Il Baldo sa godersi la vita come un vero epicureo: di giorno dorme riscaldato dal sole o dal termosifone; alle 17.30 in punto si sveglia per giocare col suo migliore amico; alle 19.00 vuole fare un giretto per annusare i messaggi; dopo cena si lava, si prende due coccole, ci dà il bacino della buona notte e sprofonda nel sonno. Ci metto la firma anch'io ;-)

      Elimina
  3. Che meraviglia Ale! Adoro i tuoi racconti... poesia pura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie, Serena! Ogni tanto fermarsi a dare un'occhiata attorno con calma fa bene all'anima ^_^

      Elimina
  4. In questi giorni io mi sento come un riccio.. tiro fuori il muso e poi mi appallottolo di nuovo...

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...