martedì 10 settembre 2013

Quarantesima settimana

Caro Diario,
 sono in modalità random.
 Faccio ginnastica, poi avvio una macchinata di panni b/n. Preparo la colazione e intanto bagno le piante. Aggiorno la posta e dimentico di svuotare la casella di posta (ma dov'è finita l'opzione "salva"?). Inizio un nuovo progetto e non finisco il vecchio. Libero la lavastoviglie, ma non la riempio. Butto via la carta, ma non la plastica (perché poi? boh). Disfo il letto e lo rifo in pochi minuti - ma non dirlo al marito, altrimenti son fregata. Preparo una lista e la lascio a casa. Riorganizzo il cassettone inselvatichito della credenza, ma non preparo il pranzo - una mozzarella al volo e via. Faccio ginnastica e mi guardo Gordon Ramsay (catartico). Studio e prendo il sole - tranne sul collo, perché il viso chinato... Passo la ramazza, poi ceno. Mi rilasso al pc, mentre lavoro.
 Argh.  
 In modalità random di cose ne produco più del previsto. Mi gira solo un pochino la testa. Come vivere al ritmo di una luce stroboscopica. 
 C'è solo una cosa che rimando, consciamente o inconsciamente - non so. Piegare e metter via i panni.
 Indovina un po' quale sarà il Nuovo Piano D'Attacco? 


(-116; determinazione: random; umore: fresco; obiettivo: nuovo piano d'attacco; risultato: ottenuto)

4 commenti:

  1. Io sto affogando nei panni da piegare e stirare.. help!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dice il saggio: "mettiti sulla schiena e fai il morto." Dici che funziona anche in questo caso? ;-)

      Elimina
  2. La modalità random è la mia preferita! IO ci provo a organizzare, pianificare... poi però idee e passioni prendono il sopravvento e via...
    Serena

    RispondiElimina
  3. la modalità Random è il mio sogno, la pratico solo nei weekend e neanche tanto quanto vorrei!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...