mercoledì 13 febbraio 2013

Allenamento farcito

Caro Diario,
 oggi è IL mercoledì.
 Il giorno in cui aggiungo una fetta di esercizi in più all'allenamento settimanale. Oltre allo step, fo anche gli esercizi a terra. Li fo prima, altrimenti rischio di sdraiarmi a terra su un fianco e rialzarmi domani sera.
 In ordine di apparizione: (prima) tre per le gambe, due per i glutei, tre per le braccia; (poi) trenta minuti di step.
 Ma non basta: astuta come una volpe ritengo opportuno infilare tra il prima e il dopo altri esercizi - i sei addominali magici:
  1. addominali regolari (già conosciuti e facili; vado in scioltezza)
  2. addominali inversi (idem come sopra)
  3. addominali obliqui (già conosciuti e odiati; dolorosi)
  4. addominali a bicicletta (già conosciuti e stupendamente simpatici; facili)
  5. addominali con gambe verticali (mai conosciuti, ma semplici)
  6. addominali con braccia allungate (mai conosciuti e avrei perferito non conoscerli; impossibili!)
l'immagine è piccola, ma rende bene l'idea...

 Conclusione: al termine di questa sessione atletica movimentata, mi sento irrigidita e appesantita da muscoli dimenticati da tempo. Mi sento come una donna sandwich: fetta sotto (gambe, glutei, braccia), fetta sopra (step) e farcitura (addominali).
 Speruma in ben.

(-313; determinazione: tenace; umore: rossscio; obiettivo: ginnastica; risultato: raggiunto)

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...