lunedì 24 dicembre 2012

Quarta settimana

Caro Diario,
 è già un mese che ti scrivo.
 Indescrivibile quanto faccia affidamento su di te e sul nostro appuntamento quotidiano per la buona riuscita dei miei propositi.
 Mi rendo conto che tentar di cambiare nelle piccole cose di tutti i giorni è più difficile del previsto. Ma almeno un paio di conquiste le ho ottenute: alzarmi e andare a letto a orari precisi. E non è poco, per me. Invece trovo sempre più difficile riuscire a star dietro alla dieta, soprattutto quest'ultima settimana: non mi manca la motivazione, né la voglia di farlo, ma subisco il cattivo influsso di questo periodo nervoso e non so come cavarmela fuori casa. Devo ancora lavorarci, voglio togliere questo orrendo salvagente e indossare la mia bella gonna di taffetà il più presto possibile! Purtroppo, non ho terminato l'archivio, né sistemato lo studio, né lontanamente pensato a organizzare i lavaggi; ma ho iniziato in maniera dolce a studiare l'inglese e sto crochettando a più non posso.
 Con questo Punto Della Situazione piuttosto altalenante, mi sento un mezzo fallimento - perfetto, così mi vien voglia di mangiar dolci e schifezze varie...
 Il mio Nuovo Piano D'Attacco? Forse la cosa migliore sarebbe "colmare le lacune", quindi:


(-334; determinazione: esistente; umore: plumbeo; obiettivo: nuovo piano d'attacco; risultato: ottenuto)

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...