giovedì 24 agosto 2017

L'estate prossima

Caro Diario,
  non ho dubbi riguardo a questa estate: è brutta.
  La sua bruttezza include ansie mediche, riposo negato, bizzarrie climatiche (dai 34°C di un giorno ai 17 °C di quello dopo). E pure una dose eccessiva di rassegnazione.
 Per sfuggire alle sue grinfie, mi do ai sogni a occhi aperti e immagino come sarà l'estate prossima.

Andrò in vacanza per due mesi! Avrò bisogno di recuperare energie dallo stress da cacanze sommato allo stress da troppo-lavoro-in-poco-tempo di questa estate: una settimana non basterà, ne sono sicura.
Passerò il mio tempo a leggere! Libri nuovi, vecchi, leggeri, intriganti, di piacere, di studio, di pura curiosità. Leggerò al mattino appena sveglia, al pomeriggio dopo pranzo, la sera prima d'addormentarmi e nel frattempo.
Indosserò vestiti corti e canottiere! Perché non soffrirò di gonfiore da stress: non arriverò distrutta dai mesi precedenti e non mi distruggerò di lavoro durante.
Farò un viaggio in una città straniera! Da sola, in moto, in compagnia, in treno: ancora non lo so, ma so che sarà bellissimo.
Guarderò il tramonto! Da posti diversi, con un bicchiere di birra in una mano e una penna blu nell'altra.
Riderò tantissimo! Con gli amici, in famiglia, da sola: mi divertirò come non mai.

  L'estate prossima sarà spensierata all'ennesma potenza.
  Ne sono sicura.
  ...
  Be', peggio di questa è impossibile.

sorrisoa365giorni-lestateprossima

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...