venerdì 17 giugno 2016

Ventinovesima settimana. La gratitudine

Caro Diario,
  ogni giorno va assaporato fino all'ultimo secondo.
  Perché è quando meno te l'aspetti che capitano cose bellissime. 

  Ti scrivo d'impulso, spinta da un vento caldo che di nome fa Gratitudine. La gratitudine è uno dei sentimenti più belli: è emozionante suscitarla negli altri, ma lo è altrettanto - anzi, mille volte di più - provarla. E oggi, giornata insipida come altre, mi sento infinitamente grata.

  Di questi tempi prendo una decisione dura: sciogliermi da legami che non hanno più senso e lasciare andare relazioni ormai esaurite. Una decisione che mi fa soffrire, pur sapendo quanto sia necessaria: anche i rami delle rose devono essere tagliati, per rendere le piante più rigogliose.
  Potare, quindi, e dedicarmi a quelle relazioni che crescono e fioriscono senza affanni, con calma, spontaneità e comprensione reciproca. Senza invidia, senza agonismo, senza imposizioni, con serenità, naturalezza e sincero affetto. Solo voglia di stare bene assieme.
  Novello giardiniere di me stessa, oggi più che mai mi rendo conto di quanto sia fortunata: conosco persone che, con un semplice pensiero, mi riempiono il cuore.
  
sorrisoa365giorni-gratitudine

(-159; determinazione: in piedi; umore: positivo; sorriso del giorno: gratitudine)

6 commenti:

  1. Quanto condivido le tue parole! Questo vuol dire davvero volersi bene 💖

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Volersi bene è l'unico modo per attirare Bene.

      Elimina
  2. Condivido queste tue parole e sono felice per te.

    RispondiElimina
  3. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  4. E siccome sono fusa avevo postato due volte lo stesso commento ;)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...