lunedì 20 aprile 2015

#20: montagne russe

Caro Diario,
  oggi è venerdì, vero?
  Non mi contraddire: oggi è venerdì, giorno di revisione. Stop.
  Finisce una settimana bellissima (ironia di sopravvivenza), talmente arzigogolata e altalenante da fare concorrenza alle montagne russe del lunapark: decisioni che sbocciano all'improvviso con prepotenza, arrabbiature lampo con lunghi strascichi, gite rimandate, amiche non trovate, pranzi in compagnia estemporanei, lavoro e riposo, silenzi e parole scambiate di fretta o fitte fitte.
  Sono un po' (ancora ironia da sopravvivenza) scombussolata, mi ritrovo con mille cose da fare, mille idee in attesa di scendere dall'iperuranio, mille propositi per la nuova settimana.
  Inizia una settimana altrettanto bellissima (idem come sopra) e sono pronta a non socombere sotto la mole di cose-idee-propositi settimanali. Le mie parole-salvezza sono: lista, priorità, riga.
  • Ogni mattina, appena capisco chi sono, scrivo su un foglietto la lista delle cose da fare in giornata. Segno tutto, anche quelle cose contrassegnate con l'asterisco (nella legenda * = utopia).
  • Poi stimo il tempo necessario per completarle e le ordino per priorità, distribuendole con attenzione nell'arco della giornata.
  • Dolcemente catartico è l'atto di cancellare una voce dopo l'altra con una riga vigorosa. Se rimangono solo le cose con l'asterisco, va be', è normale. Se rimangono anche le altre, qualcosa è andato storto: lancio uno sgrunt al cielo, poi imito Rhett Buttler (francamente, me ne infischio), inspiro e imito Rossella O'Hara (dopotutto, domani è un altro giorno).
    Sopravvivo così, mentre la stagione bella avanza, il richiamo del sole si fa insistente, la voglia di essere ovunque-ma-non-qui interrompe ogni pensiero.

sorrisoa365giorni-puntodellasituazione-20
  1. Riempio i vari contenitori inutilizzati e li sistemo nei mobili della lavanderia: gran successo! Non mi fermo qui: il mobile senza ante ora ha le ante (grazie, marito) e il bianco del piano è finalmente visibile. Molto soddisfatta :-)
  2. Contengo l'entusiasmo delle giornate primaverili (piove) e mi concentro sul lavoro per quanto il Caso me lo concede: un successo a metà :-/
  3. Non guido nemmeno un giorno. E non aggiungo altro :-(

  1. Organizzare cesti, detersivi e accessori per lavare/asciugare/(stirare)/piegare il bucato. 
  2. Darci dentro al mattino e tirare tante righe sulla lista delle cose da fare in breve tempo.
  3. Guidare e uscire di casa!!!
(-10; determinazione: resiliente; umore: battagliero; sorriso del giorno: speranza)

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...