mercoledì 5 novembre 2014

Gomitoli raminghi e sfumature di colore {u.f.f.a.}

Caro Diario,
  questa è una storia vera.
  Conosci Monila, vero? Quella ragazza dal cuore e dalle mani d'oro, con un senso dell'umorismo sottile e un sorriso che allontana le nuvole... Ecco, proprio lei. Ci capita spesso di chiacchierare della nostra quotidianità, dei desideri, dei dispiaceri, dei nostri due cani - Barone & Baldo, che accoppiata!
  Grazie a una di queste chiacchierate spunta di nuovo la voglia di prendere i ferri da maglia e tricottare un po'. È da qualche anno che non lo faccio, ma è proprio come andare in bicicletta: mentre monto i punti sul ferro tremila ricordi scorrono davanti agli occhi come un vecchio film. La nonna che m'insegna le basi, il gilet che quella volta al mare finisce per me (e che ancora conservo), la cesta con lane, ferri e schemi a casa della mia amica, la poltrona gialla e la stufa beige di fronte a cui tricotto invece di studiare... Tantissimi ricordi, tutti in un lampo.
  
sorrisoa365giorni-tricot-cappuccio

  Ogni nuovo progetto, per me è un divertimento. Quindi prendo due gomitoli di lana baby lilla e un gomitolo di lana colorata da lavorare assieme, seguo lo schema su Peggy Journal di settembre/ottobre e inizio il cappuccio. Ogni tot ferri cambio il colore del gomitolo singolo: dai rosa agli arancio e poi al giallo, tanti colori diversi ma in gradazione e uniti dal lilla.

sorrisoa365giorni-tricot-cappucciofinito

  È la prima volta che sperimento questa tecnica melange e il risultato mi piace molto, sembra un'aurora. Pare che il cappuccio piaccia anche a chi lo indosserà.

sorrisoa365giorni-tricot-cappuccioindossato-barone
Foto di Monila Handmade

(-25; determinazione: un po' impigrita, ma poco poco; umore. roseo, nonostante il grigiore là fuori; sorriso del giorno: tricottare!)
 

17 commenti:

  1. Che meravigliaaa!! Posso fare un ordine, io i ferri proprio non li so usare..u.f.f.a. ;)

    RispondiElimina
  2. *.* ma sono proprio io la Monila che descrivi così deliziosamente? Grazie! Comunque specifichiamo...barone ha fatto solo da modello ;-) sei stata bravissima grazie e grazie <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo che sei tu, Moni! Comunque hai ragione: meglio specificare :-D :-D :-D

      Elimina
    2. Eh eh eh...e tranquillizziamo il baldo!

      Elimina
  3. Io io, ne voglio uno pure io (bellissimo)... però la consegna la deve fare il Baldo :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se consegna il Baldo, non rispondo del mancato recapito ;-)

      Elimina
  4. Ecco chi aveva fatto il cappuccio di Barone! Ale sei stata bravissima, non sai quanto mi piacciono quelle sfumature di colore, un lavoro stupendo!
    Io e i ferri, questi sconosciuti... Ma tu brava brava (e Barone bello bello!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Lallabel ^_^ Sono un po' fanatica delle sfumature di colore, appena posso... zac! le inserisco ovunque :D

      Elimina
  5. Ma che bello!!! Pure ioooo vollioooo ! Ehm... Anche Boo e Maya 😁

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sa che per Boo non ci sono le misure!!!

      Elimina
  6. Ma è troppo bello quel cappuccio !!!!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Soprattutto è caldo... mi sa che ne farò uno anche per me :-)

      Elimina
  7. Sono bellissimi! Il cappuccio caldissimo e Baldo dolcissimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Ilaria! Il modello, però, è Barone, il mitico assistente col sorriso di Monila (il Baldo si sarebbe mangiato il cappuccio...)

      Elimina
  8. Adoro il lavoro e anche il fiero modello! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il fiero modello avrebbe avuto successo nei film muti in b/n del primo Novecento :-D

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...