mercoledì 23 aprile 2014

Chiacchierino mon amour

Caro Diario,
 sono chiacchierino dipendente.
 Prima i ferri da maglia, poi l'uncinetto, quindi l'uncinetto tunisino ricamato a punto croce, infine il chiacchierino: sempre più affascinata dalle arti muliebri, abbandono uno dopo l'altro i panni da maschiaccio - la nonna ne sarebbe molto contenta.
 Ormai la fanciulla con pala & picco, malepeggio e carriola è solo un ricordo sbiadito. Le mie mani dalle dita muscolose (sì, esistono le dita muscolose) s'impegnano in voli artistici e creano nodi speciali: petali, archetti, pippiolini, una navetta, due navette... Imparo a districare garbugli microscopici e unire fili sottilissimi e contare punti dalle dimensioni assai ridotte.
 Da ottobre seguo un corso per imparare questa tecnica sotto la guida di una maestra davvero brava. Dopo vari tentativi, dita ribelli, litigi e innumerevoli fili tagliati, finalmente produco qualcosa di cui sono fiera: il mio primo esperimento, un centrino piccino picciò tutto colorato - rosa, ovvio.

 Ancora un po' insicuro, con petali e pippiolini un tantino anarchici, qualche asimmetria di troppo. Non importa, quel che conta davvero è la scoperta di una nuova fonte di benessere: fuori il sole brilla, la brezza gioca coi panni stesi, il marito e il canide han da fare in giardino e io mi do al chiacchierino.
 Su di me funziona come un amplificatore di serenità, un incantesimo di prestidigitazione a cui mi affido ogni volta che ho bisogno di fare il pieno di quiete e letizia. 
 Perciò, mio caro Diario, se vedi il Baldo girare per casa con una cuffietta a fiorellini multicolor, non preoccuparti: sono in fase relax e tutto va bene. 

(-7; determinazione: statica; umore: mutevole; sorriso del giorno: chiacchierino!)

14 commenti:

  1. Come primo manufatto è stupendo, non ci vedo nessun difetto, e anche le imperfezioni sono il bello del fatto a mano. Evviva il nuovo amplificatore di serenità :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È ancora un tentativo ingenuo, ma ci sto lavorando ;-)

      Elimina
  2. Wow! Bellissimo!Brava bravissima!

    RispondiElimina
  3. Oh mamma ma è stupendo! Bravissima Ale questa è un'arte antica che va riscoperta e tu lo stai facendo benissimo... ti stimo sul serio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Lallabel ♥ Tutte le arti antiche mi affascinano, potessi seguirne la storia a ritroso nel tempo, sarei felicissima.

      Elimina
  4. Io di queste arti non ci capsico nulla, ti invidio tanto per quanto sei brava e questo a me sembra che ti è venuto benissimo! Mi piacciano un sacco i colori che hai scelto! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Vale! Si capisce che ho una "piccola" fissa per il rosa in ogni sua gradazione? ;-)

      Elimina
  5. Risposte
    1. Monila Dalle Mani d'Oro, mi vien spontaneo dire: "Senti chi parla!" ♥

      Elimina
  6. Lo trovo decisamente poetico... imperfezioni e tutto... ( che poi vedi solo tu)
    Tutto ciò che porta serenità e ben accetto... e se è anche così creativo meglio no? ;)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...