lunedì 24 marzo 2014

#17: sole, sane abitudini, serenità e un pizzico di Tai Chi

Caro Diario,
 il lunedì non è mai un giorno particolare.
 Oggi però mi sveglio col sole e nel silenzio mattutino: mentre la luce filtra tra le persiane, le lenzuola son fresche e io sorrido beata. Ottimo inizio.
 Ne approfitto per continuare col piede giusto: fo un po' di ginnastica, apro finestre e persiane, rifo il letto con un colpo di polso e una carezza (evviva i copripiumini). Tutto canticchiando un motivetto allegro.
 Sveglio il Baldo e ci facciamo un giretto in giardino. L'erba cipollina è ormai alta, il prezzemolo profuma appena lo sfioro e quel cespuglietto di foglie verde lucido odora di limone - è proprio melissa.
 Rientro in casa e, mentre il bollitore prepara il tè, svuoto la lavastoviglie, decido dove mettere in bella vista le nuove tazze e riempio la vetrinetta di altre tazze a pois. La mia rivista preferita, il tè fumante, burro e marmellata: la colazione è un rito.
 Poi infilo una tuta, do un colpo di piastra al ciuffo e son pronta per lavorare. Seduta alla scrivania, nel mio studio. M'interrompo all'una per preparare il pranzo: riso al curry con verdure, doppia porzione così il marito lo mangia domani al lavoro. È buono - forse è vero che l'ingrediente più gustoso è il sorriso.
 Una tazza d'infuso di liquirizia, dolcissimo, e riprendo a lavorare.
 Ora è sera. Quasi senza accorgermene, fo qualcosa mai fatta prima di lunedì: riprendo le sane vecchie abitudini, quelle che mi fanno sentire a posto. Non so quanto durerà - i momenti di ribellione e anarchia son sempre in agguato - ma spero tra un mese di non stupirmi più di questi piccoli rituali quotidiani.

(-7; determinazione: leggera; umore: sereno; sorriso del giorno: sole & sane abitudini!)

8 commenti:

  1. L'armonia con la Natura mi piace tanto!

    RispondiElimina
  2. E brava Ale, hai iniziato proprio bene la settimana. Un sorriso e il lasciar fluire... This is the secret? :-)

    RispondiElimina
  3. Mi affascina molto il Tai Chi, ci racconti di più? :) {evviva i copripiumini!}

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ancora ne so così poco, se non le sensazioni che provo... ma racconterò di sicuro, Cecilia :-)

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...