venerdì 28 febbraio 2014

Il blog che sarò tra tre anni

Caro Diario, 
 hai visto le novità?
 Ti scrivo ormai da un anno e passa, ma le presentazioni serie ancora mancano. Corro subito ai ripari: ecco due pagine nuove nuove per presentare come si deve me e te.
 Non mi è facile pensare a noi due distintamente. Inizio a scriverti per superare indenne una crisi coi fiocchi, nasci dal mio istinto e dal bisogno di riorganizzare la mia vita con gli annessi e connessi. Ribaltata a testa in giù finalmente vedo chiaro: le cose prima secondarie ora sono in cima alle priorità, e quelle prima importanti diventano nugae. I vecchi occhiali si rompono e quelli nuovi mi fan vedere tutto più rosa: ricomincio a sorridere con gusto.
 Sono sicura di scrivere l'ultima tua pagina dopo un solo anno, ma il vento del cambiamento è sottile e s'infila dappertutto: da necessità, scriverti e raccontarti le mie vicende quotidiane diventa gioia e piacere. Grazie a te posso conoscere altre Q.Q. ed ex Q.Q. in via di definizione, confrontarmi con loro e sorridere dei piccoli guai e delle piccole gioie.
 Siamo ancora un tutt'uno, mio caro Diario, e lo saremo anche nei prossimi anni.
 Non penserei al futuro (abitudine persa dieci anni fa), ma ho un tema da svolgere come compito de Il Blog Lab, perciò mi tocca. 
 Il tema s'intitola Il blog che sarò tra tre anni.
 Tra tre anni sarò assieme a te un blog più "serio", ma continueremo a divertirci. Pagina dopo pagina cresceremo assieme, prenderemo tante decisioni e faremo molte scelte. Spesso cambieremo idea - di sicuro.
 Tra tre anni raggiungeremo l'obiettivo iniziale: avere sane abitudini e una vita serena. Ho in mente nuovi progetti da confidarti e cambiamenti positivi di cui vantarmi.
 Tra tre anni raggiungeremo assieme anche un altro obiettivo, piuttosto ambizioso: avere una vita ricca di avventure. Prime fra tutte scrivere per professione e sguazzare in una rete di amicizie con cui collaborare, condividere interessi e continuare a sorridere.
 Come? Così!

  1. Preparo il nido {curo la casa, curo gli affetti, imparo, curioso e sperimento}
  2. Controllo il piumaggio  {curo me stessa, curo gli interessi, scrivo, leggo, allargo gli orizzonti}
  3. Stendo le ali e volo alto
(0; determinazione: essa c'è; umore: scintillante; sorriso del giorno: il nostro futuro!)

23 commenti:

  1. C'è un posticino sul ramo vicino a te per una Bombetta curiosa?

    RispondiElimina
  2. Che bello! Io me ne sto sotto all'albero, tolgo le scarpe e cammino a piedi nudi sulle radici, e osservo compiaciuta col naso all'insù!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se vuoi una tazza di tè, ti ospito nel mio nido ^_^

      Elimina
  3. buoni propositi e splendida sintesi grafica! ...illustri anche i libri che scrivi?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Claudia ^_^ Disegno solo per diletto, il periodo più bello è stato quando lavoravo coi bambini: ogni giorno almeno un disegno!

      Elimina
  4. Fantastica la rappresentazione!

    RispondiElimina
  5. ma che bello il disegno! molto chiaro... buon volo ;)

    RispondiElimina
  6. Bellissimo! Inutile dire che questo disegno ti rispecchia più di ogni altra cosa! :) In bocca al lupo per tutti questi progetti grandi o piccini che siano!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È un albero pieno di fiori e frutti di ogni tipo, un po' come il mio cervello è pieno di pensieri saltellanti ;-)
      Crepi il lupo ♥

      Elimina
  7. Vola solo chi osa farlo (da "la gabbianella e il gatto che gli insegnò a volare")... E tu ce la farai!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Lu! Le vostre parole sono un ottimo carburante ^_^

      Elimina
  8. quanto mi piace il blog.... ora e tra tre anni <3 (e mi piaci tu!!)

    RispondiElimina
  9. i sogni son desideriiii ..... ce la farai! un abbraccio!

    RispondiElimina
  10. un albero colmo di felicità!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E di tutte le cose che contano :-)

      Elimina
  11. Ciao Alessandra, ma che bello è il tuo albero??? Romantico, allegro e solido solo come le piante riescono ad esserlo! Non so cosa preferire....casette, gomitoli, o baffo?
    Super!

    Eliana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Eliana ♥ In questo momento sono concentrata molto sulla casa, ma quanto vorrei essere già all'anno prossimo e sperimentare nuove strade e nuovi interessi: il cucito? la carta? il disegno? ;-)

      Elimina
  12. Ale, prepara già un paio di ali. Ne avrai bisogno presto <3
    Io intanto prendo il binacolo perché il tuo volo sarà altissimo (ti guarderò da sotto al tuo albero, è meraviglioso)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...