mercoledì 22 gennaio 2014

Chez moi #27: più di cent'anni di leccata di baffi

Caro Diario,
 finalmente mi sono decisa.
 Dopo anni di vane ricerche nei negozi del territorio, un bel dì mi trovo davanti a un cesto di sedano rapa. Ovvio, ne prendo lesta un esemplare, tutta felice. No, non ho strane passioni, solo desiderio d'assaggiarlo: so com'è fatto, ma ignoro il suo sapore. Il sedano rapa mi è prezioso per un unico e solo motivo: è l'ingrediente clou dell'insalata Waldorf.
 Sono una fanatica delle insalate storiche, la Waldorf e la Caesar sopra ogni cosa.
 E così porto a casa il mio sedano rapa, lo lascio in frigorifero ad ambientarsi e, al momento opportuno (tradotto: appena ho un po' di tempo) mi accingo a cucinare.
 Questa volta, ahimè, non riesco a scroccare aiuto da nessuno. Il marito è sordo a ogni mio richiamo disperato: questa volta mi tocca armeggiare i coltellacci da sola. Ne uso ben quattro, più due pelapatate e un levatorsoli, e ho ancora tutte le dita al loro posto. Yes!
 La ricetta è veloce e gli ingredienti sul piano della cucina, si parte:
  1. taglio il sedano rapa in quarti, lo sbuccio, lavo sotto acqua corrente e lo riduco à la joulienne;
  2. tuffo il sedano rapa nell'cqua bollente e salata e lo lascio ammorbidire (2'-3');
  3. scolo e lascio raffreddare su un canovaccio;
  4. sbuccio la mala, levo il torsolo e taglio à la joulienne;
  5. metto la mela in una ciotola e irroro col limone;
  6. in un'insalatiera mescolo la maionese con la panna acida, il succo di limone e un po' di pepe;
  7. aggiungo nell'insalatiera la mela e il sedano rapa, mescolo con delicatezza;
  8. sguscio le noci, trito i gherigli, li verso sull'insalata e mescolo;
  9. è pronta!

 E' una vera prelibatezza. Mmm! Penso che potrei cibarmi all'infinito di questa insalata. Per fortuna ho raddoppiato le dosi: domani bis.

(-9; determinazione: convinta; umore: ottimo; sorriso del giorno: l'insalata Waldorf!)

9 commenti:

  1. è vero Ale, è un ingrediente sottovalutato. Sarà pure una rapa travestita da sedano, però con gli ingredienti giusti è tutta un'altra musica (anche solo una salsina come la maionese)

    RispondiElimina
  2. Il sapore è più delicato rispetto al sedano (prima usavo il sedano per la Waldorf, era più saporito) e ha il vantaggio di non avere filini antipatici ;-)
    Comunque ne è avanzato ancora metà. Slurp.

    RispondiElimina
  3. Aaaaaaleeeee ma lo sai che la Caesar l'ha inventata il fu marito della mia vicina di Baveno????? :-D

    RispondiElimina
  4. Aaaaaaleeeee ma lo sai che la Caesar l'ha inventata il fu marito della mia vicina di Baveno????? :-D

    RispondiElimina
  5. Non l'ho mai assaggiata ma mi sembra deliziosa... ma la panna acida si compra già fatta?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già fatta! Solitamente è nei banconi frigo vicino alla panna spray. A me piace tantissimo!

      Elimina
  6. Mi incuriosisce molto, nemmeno io ho mai assaggiato il sedano rapa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se sei più agile di me col coltello (e non ci vuol molto) è anche molto veloce da fare :-)
      Prova e poi dimmi come ti sembra!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...