mercoledì 13 novembre 2013

Cinquantunesima* settimana

Caro Diario,
 soffro di uno strano caso di letargo al contrario.
 Solitamente la natura s'addormenta con l'arrivo dell'inverno, passa al caldo ben pasciuta i giorni e i mesi più freddi, e a primavera, con un grande sbadiglio, si stropiccia gli occhi e torna a sorridere.
 Io no. Io vado in letargo in estate: per un motivo o per un altro (lavoro, studio, casa da ristrutturare) mi blocco, metto a nanna i miei progetti, faccio loro una carezza e sussurro "Ci vediamo a dicembre".
 Ecco perché son felice di quest'aria gelida. So che tra poco il marito desisterà dai grossi lavori per finire la casa e potrà dedicarsi (ahilui, senza tregua!) ai piccoli lavori per ri-finire la casa. Io contenta.
 Pregusto quel momento prendendo misure, sognando a occhi aperti, studiando a memoria CasaFacile e la casa dell'amica che ha trovato una soluzione simile a quella che vorrei io - e ora, quasi quasi, le chiedo come si trova... Insomma, mi sto svegliando dal letargo.
 I lavori da fare? Innanzitutto finire quelli interrotti:
  1. organizzare e abbellire lo studio
  2. organizzare i cassettoni del sottoscala
  3. riorganizzare la credenza in cucina
 Poi iniziare quelli nuovi:
  1. costruire e organizzare Il Ripostiglio (un vero ripostiglio alto!)
  2. riorganizzare la lavanderia (ora sede anche dell'attuale finto ripostiglio)
  3. riorganizzare l'archivio (che andrà ne Il Ripostiglio)
  4. riorganizzare la libreria (che sarà priva di archivio)
  5. costruire una mini cabina armadio nell'angolo tra gli armadi
  6. riorganizzare gli armadi
  7. creare il mio angolo craft (finalmente)
  8. creare il suo angolo della musica (finalmente)
 Infine ci sono quelli grossi, che rimanderemo in primavera - se ancora ne avremo voglia e forza:
  1. risolvere il problema umidità
  2. riorganizzare tutta la cucina (nuovi mobili, nuova disposizione, varie ed eventuali)
 Ce ne sono altri, a bizzeffe, d'ogni genere e tipo. Ma devo pur essere realista: sarà un enorme successo se riusciremo a completare anche solo un terzo di queste voci!
 Intanto segnalo il Nuovo Piano D'Attacco, e poi si vedrà:


(-11; determinazione: semperviridens; umore: piacevole; obiettivo: nuovo piano d'attacco; risultato: ottenuto)

* Sì, cinquantunesima (LI o 51°) settimana! Pare che abbia dato i numeri un paio di volte, con questi conteggi. Strano, son sempre stata brava in matematica. Ehm.

10 commenti:

  1. Un punto alla volta e farai tutto... magari non entro il prossimo letargo, ma che gusto ci sarebbe se non avessimo progetti da realizzare ;-) Dai Ale che ce la fai!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per il sostegno, Manu: ce la farò! Convinta convintissima :-)

      Elimina
  2. Le cose da fare sono tante ma sono sicura che andranno in porto alla grande! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tenete il faro sempre acceso, please! ;-)

      Elimina
  3. Aiuto Ale tanta roba al fuoco!!! ce la puoi fare :)))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Troppa vero? E sono solo le più urgenti! Devo solo: (a) non avere fretta, (b) non bloccarmi dalla paura, (c) non rifugiarmi in un mondo parallelo super ordinato, (d) piantarla di credere nelle magie. ;-)

      Elimina
  4. Buon risveglio allora! io sono in letargo invece...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Ale! Il letargo, in qualsiasi momento dell'anno arrivi, è sempre una grande invenzione ;-)

      Elimina
  5. ella peppa, ma tu sei tutta una riorganizzazione! complimenti per la buona volontà!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hehehehe! In casa nostra rimbombano queste parole: "Riorganizzare o soccombere? Questo è il dilemma..." :-D

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...