lunedì 7 ottobre 2013

Quarantunesima settimana

Caro Diario,
 è già lunedì o è ancora lunedì?
 I giorni si sbriciolano via talmente in fretta e io son talmente lenta, che mi sembra di essere ancora sulla casella di partenza. Lunedì, quindi. Tra un lunedì e l'altro ne succedono di belle, vivo intensamente le giornate con tutto quel che possono regalarmi di extra:
gita a Torino cum piccole gioie
tai chi rigenerante
nasi goreng e chiacchere
nodi di chiacchierino
gita a Como cum piccola pioggia.
  
 Nel frattempo tutto il resto s'è ibernato: il caos in casa, il clima, la riorganizzazione della cucina. Il Punto Della Situazione è pari a una lunga era glaciale.
 Per il Nuovo Piano D'Attacco avrei bisogno di Prometeo - ma cercherò di farcela anche senza di lui.


(-49; determinazione: evaporata; umore: bigio; obiettivo: nuovo piano d'attacco; risultato: ottenuto)

6 commenti:

  1. Questo tai chi come ritorna per sentito dire nelle mie giornate... bisognerà che provi, prima o poi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anna, è un segno (come si suol dire)!

      Elimina
  2. Ma se la tua vita è attivissima! Altro che glaciazione!
    Serena

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A momenti alterni. Hai presente la continua alternanza tra troppo pieno e troppo vuoto? Ecco ;-)

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...