lunedì 4 marzo 2013

Quattordicesima settimana

Caro Diario,
 mi pento e mi dolgo di tutti i miei sgarri.
 Insomma, fino a mercoledì tutto fila liscio. Giovedì inizio a nicchiare e per tutto il fine settimana non ho alcuna pietà di me stessa: ieri di fronte al piatto di gnocchi alla sorrentina (mmm, gnocchi! mmm, pomodoro! mmm, mozzarella! il cibo del diavolo, per me) e vari e svariati piccoli sgarri, il mio "Ma chi se ne importa!" risuona alto, vibrando entusiasta.
 Pertanto, il Punto Della Situazione è al 50% positivo (l'altro 50% è un totale fallimento). Oggi piango da vero coccodrillo sull'insalatina a pranzo e sui broccoli a cena, e riprendo a far ginnastica, con dolce rassegnazione.
 Prima di esporti il mio Nuovo Piano D'Attacco (che prevede solo tre voci), vorrei fare una piccola premessa: il marito è in ferie per tutta la settimana. Ciò significa tre cose:
  1. dovrò rigare dritto e perdere meno tempo in elucubrazioni astratte;
  2. dovrò lottare contro la sua golosità, oltre alla mia;
  3. dovrò mantenere le mie nuove sane abitudini nonostante m'intralci i piani (come fo a rifare il letto appena sveglia, se lui ancora ronfa?).
 Ma il detto dice: "quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare". Vista la situazione, spero di ottenere qualche bonus.


(-294; determinazione: doverosa; umore: rassegnato; obiettivo: piano d'attacco; risultato: ottenuto)


P.S.: Qualche giorno fa ho ricevuto da Antonella di Blog a cavolo il premio The Versatile Blogger, una sorta di passaparola tra i neo blogger per farsi conoscere. Le regole sono molto semplici:
  - ringraziare chi mi ha premiato: "Grazie, Antonella!"
  - condividere sette aneddoti, particolarità, aspetti riguardanti la mia vita: non mi piace (a) il mio profilo - tutto il mio profilo, (b) la dieta, (c) far ginnastica, (d) le faccende di casa; mi piace (e) mangiar schifezze, (f) oziare, (g) organizzare gli spazi di casa.
  - assegnare il premio ad altri 15 blog con meno di 200 followers: qui casco, perché conosco ben pochi blog non ancora premiati.

8 commenti:

  1. Ma te.... sei me! Credo che solo noi donne riusciamo farci da grillo parlante e orecchie da mercante tutto da sole!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione, Anna! La parte sinistra di me è l'Indulgente, la parte destra la Rompiballe...

      Elimina
  2. Hai fatto il mio ritratto.... Sputata proprio ! :)

    RispondiElimina
  3. Oddio che ansia.. io ieri non sono stata brava per niente :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Lallabel, incomincio a odiare più del solito i lunedì. Son già brava ad ammettere tutti i miei sgarri. Solitamente m'invento realtà parallele ;-)

      Elimina
  4. Io credo che il punto più difficile sarà il terzo: amare il marito nonostante le ferie. Aguri cara, tanti auguri!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...