sabato 2 febbraio 2013

L'Orso e la Luna

Caro Diario,
 son passata per un saluto veloce.
 La giornata scivola fluida da mane a sera e assomiglia a ieri in tutto e per tutto. Tossisco di meno e ho sostituito il cappello con una mollettina, ma il resto è identico.
 La sera chiudo le persiane e, mentre aspetto (tutta imbacuccata) che il Baldo vinca la sua gara di corsa, mi ritrovo a cercare la luna nel cielo.


 Così si dice nel mondo contadino, da decenni, secoli o forse millenni.
 Per predire come sarà l'annata nei campi si guarda la luna di oggi, perché oggi è Candelora, la festa della luce ritrovata e della rinascita della natura. E l'Orso capirà se deve svegliarsi per l'arrivo della primavera o se gli conviene continuare a dormire, al perdurar dell'inverno.
 Questa sera il cielo è quasi buio, la luna è calante, poco più della metà: quindi ci aspetta un'annata così così? L'Orso cosa farà, rimarrà sulla soglia della sua caverna con gli occhi assonnati, indeciso sul da farsi? Povero Orso...
 Accompagnata da questa saggezza popolare, chiudo le persiane e rientro in casa.

(-324; determinazione: palpitante; umore: bianco; obiettivo: guarire; risultato: in fieri)

4 commenti:

  1. Povera me, non ho capito molto... sono messa male! Vado a vedere cosa fa l'orso di casa...

    RispondiElimina
  2. Io sapevo della marmotta...la cui ombra decreta la lunghezza dell'inverno...cosa che in effetti influisce parecchio sulla positività dell'anno intero!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pare che gli animali della tradizione popolare che simboleggiano il risveglio della natura siano tre: l'orso, la marmotta e la capra. Phil la marmotta è il più celebre di tutti ;-)

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...