giovedì 24 gennaio 2013

Chez moi #8: cuori di carciofo all'uovo

Caro Diario,
 non tutte le ciambelle riescono col buco.
 E non tutti i piatti si preparano in trenta minuti - nonostante le indicazioni dicano diversamente.
 Oggi cerco nel web una ricettina con uova e verdure, la trovo e mi piace per due buoni motivi: gli ingredienti sono a prova di dieta e il tempo di preparazione e cottura non superano la mezz'ora. La trascrivo sul mio quaderno, controllo di avere tutti gli ingredienti, compro il formaggio e aspetto che arrivi sera.
 Alle 20.10 apro le danze:
  1. faccio bollire un litro e mezzo d'acqua (per far più veloce uso il nuovo meraviglioso bollitore), vi immergo i cuori di carciofi surgelati e li faccio sbollentare (6');
  2. scaldo un po' d'olio in una padella e aspetto che gli spicchi d'aglio s'indorino, quindi aggiungo i cuori di carciofi ben sgocciolati (fiamma alta, 2');
  3. salo, pepo, verso un mestolo di acqua di cottura, copro e lascio cuocere (fiamma bassa, 10');
  4. rompo quattro uova in una terrina e le sbatto assieme al formaggio grattugiato, al prezzemolo tritato e al pepe;
  5. metto i cuori di carciofo in una pirofila ben unta di olio, vi verso sopra l'uovo sbattuto e inforno (180°, 20').

Dunque, venti più dieci fa trenta; trenta più due più sei fa trentotto (38'). Io inizio a cucinare alle 20.10 e porto in tavola alle 21.15, quindi sessantacinque minuti (65'). I conti non tornano affatto, c'è un buco di... - sessantacinque meno trentotto fa ventisette minuti (27'). Ventisette minuti!! E cosa è successo in quei ventisette minuti? Son stata rapita dagli alieni??

(-303; determinazione: alta; umore: rosè; obiettivo: cucinare; risultato: ottenuto)

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...