giovedì 22 febbraio 2018

È, oh!, così calmo...

Caro Diario,
  fai piano, ché sto dormendo.
  Ho gli occhi aperti, ma sto dormendo: cervello? Zzz.

  Mentre dormo non posso raccontarti tutte le cose fatte finora. Gli allenamenti di camminata veloce, le aurore colorate, la mente rinvigorita, i libri di Michael Ende, i viaggi lampo, la nuova coperta ri-rifatta, la stanchezza siderale di questi ultimi tempi.

  Poiché nulla dura in eterno, prima o poi mi sveglierò. Prima o poi.


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...