mercoledì 11 novembre 2015

San Martino

Caro Diario,
  Facciamo San Martino?
  A occhio e croce, buttando uno sguardo in casa, si direbbe di si...
  Vorrei, dovrei, potrei. 
  Voglio andarmene via. Non son nata per vivere in un piccolo paese (idea accarezzata solo tra luglio e agosto del 1981), ho bisogno di vastità, di scelta, di bellezza, di gente sconosciuta. Di trasporti pubblici frequenti e funzionanti.
  Ho otto anni e immagino che da grande sarò un'archeologa molto impegnata a scavare e a viaggiare in giro per il mondo. Ho diciassette anni e immagino che da grande vivrò cinque anni a Londra, cinque a Parigi, cinque a Roma, cinque a New York, eccetera. Ho ventitré anni e immagino che da grande vivrò in città e viaggerò molto. Ho ventinove anni e immagino che l'anno prossimo sarò negli Stati Uniti d'America per studire i resti delle antiche civiltà del nord. Ho Q+, sono grande, ho un lavoro sedentario e immagino che tra poco affitterò casa, comprerò un camper e me ne andrò in giro per l'Europa e ovunque mi porti.

  Mi dicono che è un sogno accarezzato da molti, soprattutto a quota Q. Io vorrei:
  • regalarmi un anno sabbatico
  • cambiare prospettiva spesso e volentieri
  • parlare lingue diverse dalle mie
  • sperimentare nuove abitudini
  • fare incontri memorabili
  •  innamorarmi di luoghi per me ancora sconosciuti
  • riconoscere strade e paesaggi
  • ascoltare le onde del mare a colazione
  • ascoltare il traffico cittadino a cena
  • osservare coi miei occhi e spegnere Internet
  • coltivare le emozioni e scrivere
sorrisoa365giorni-fare-sanmartino

(-19; determinazione: sopita; umore: speranzoso; sorriso del giorno: si fa San Martino!)

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...