giovedì 6 giugno 2013

Chez moi #21: gelato di yogurt

Caro Diario,
 più son sotto pressione, più ho fame.
 Sempre, a tutte le ore, di qualsiasi cosa. Dolce, salato, croccante, morbido, caldo, freddo, da bere, da ingoiare, da sgranocchiare... Affamata.
 Perciò sperimento una nuova ricettina veloce veloce, dal risultato buono buono:

  1. verso nel frullatore lo yogurt, lo zucchero e la vanillina, e frullo a velocità media;
  2. quand'è ben amalgamato, aggiungo la panna e frullo a velocità massima, finché non si monta a neve ben solida;
  3. rovescio in un contenitore, chiudo col coperchio e metto nel congelatore (1h);
  4. estraggo, mescolo col cucchiaio e ripongo nel congelatore (1h);
  5. lascio nel congelatore, finché si ghiaccia per bene.
 E il gelato allo yogurt - l'unico che posso mangiare (per ora) - è pronto. Due coppette e due cucchiaini colorati, due violette caramellate... et voilà!


 (-211; determinazione: altissima; umore: non pervenuto; obiettivo: cucinare; risultato: ottenuto)

4 commenti:

  1. Mi alzerei per farmelo, se solo non dovessi poi aspettare due ore... ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. puoi fermarti al punto 2 e provare la variante fresca ma non gelata: crema di yogurt!
      assaggiata, è buona altrettanto e subito pronta ;-)

      Elimina
  2. e se mettessi meno zucchero, potrei considerarlo "un dolce ma non troppo"? il fioretto da "no dolce" comincia a farsi sentire e questo gelato mi attir proprio :-)

    RispondiElimina
  3. e se mettessi meno zucchero, potrei considerarlo "un dolce ma non troppo"? il fioretto da "no dolce" comincia a farsi sentire e questo gelato mi attir proprio :-)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...