sabato 1 dicembre 2012

Bee-beep

Caro Diario,
 oggi prendo il coraggio a due mani e quattro ruote: io e Pagnottella facciamo un giretto!
 Pagnottella è la mia nuova macchina, dalle linee curve e cuore supertecnologico. E' la prima volta che la guido, ed è la prima volta che salgo alla guida di una macchina senza marito accanto - e forse è meglio, perché l'ultima volta era più terrorizzato di me, disintegrando gli estremi lacerti della mia sicurezza.
 Mi preparo ed esco, raggiungo il parcheggio e la trovo ad aspettarmi: premo un pulsantino e salgo, schiaccio frizione+freno e giro la manopolina, il motore s'accende con un rombo e contemporaneamente anche il lettore cd (Norah Jones, che m'acquieta) e il climatizzatore automatico (21° C). Fin qui tutto bene.
 Sospiro.
 Manovro per uscire dal parcheggio: meraviglia, un volante leggero! Sono abituata a guidare una sorta di carro armato, ogni manovra come un paio d'ore di culturismo. I freni sono micidiali, a prova di cerbiatto; devo ricordarmi di sfiorarli appena, per non sostituire ogni volta l'airbag. La frizione, invece, è altissima: urca come ruggisce il motore! Devo prender le misure.
 E intanto sono in strada, destinazione paese accanto.
 Ho l'abitudine di dividere la strada da percorrere in tranches: la prima è fatta di tornanti (iniziamo bene), che percorro al minimo possibile con gli occhi fuori dalle orbite e una leggera tachicardia. La seconda è in piano, oso aumentare la velocità - anche se pare stia conducendo una processione. La terza è la più corta, direttamente in centro paese, ma c'è il pavé e sta piovendo (omiodiostapiovendo).
 Sono arrivata. Ce l'ho fatta! E siamo entrambe tutte intere: Pagnottella ha un nuovo volante decorato a impressione digitale, io ho la mascella talmente contratta, che mentre sorrido scricchiola.
 Sospirone.
 Argino un pensiero impertinente ("Ricordati che devi tornare indietro") e faccio mentalmente un breve riassunto: terrore perpetuo (ho dimenticato le mie palline di Gelsemium sempervirens), 28' per una strada da 10' e 47 km/h di velocità media.
 Niente male per essere la mia nuova prima volta.

 
(-358; determinazione: massima; umore: fluo; obiettivo: ricominciare a guidare l'automobile; risultato: ottenuto)

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...